Li adoriamo, sì sì sì sì 7 modi in cui i Beatles hanno cambiato la cultura americana

  • Harry Morgan
  • 0
  • 2562
  • 114

Il conduttore televisivo americano Ed Sullivan sorride mentre è in piedi con il gruppo rock britannico The Beatles sul set della sua serie televisiva, New York, 9 febbraio 1964. Da sinistra a destra: Ringo Starr, George Harrison, Sullivan, John Lennon, Paul McCartney. (Foto di Express Newspapers / Getty Images)

Per secoli, la Gran Bretagna è stata conosciuta per molte cose: tè, una vasta marina, sartoriale, la regina. & # x201C; Esportanti esportazioni musicali, & # x201D; tuttavia, wasn't in cima alla lista. Tutto è cambiato il 7 febbraio 1964, quando quattro giovani musicisti britannici sbarcarono all'aeroporto internazionale John F. Kennedy di New York e fecero esplodere un'esplosione della cultura pop che continua a riverberare fino ai nostri giorni. 

GUARDA IL NOSTRO GRUPPO EROI DELLA CHITARRA

È difficile sottovalutare i Beatles' influenza sul corso della musica popolare in America. Come alcune altre icone pop americane & # x2014; pensa Frank Sinatra ed Elvis Presley & # x2014; hanno causato un fervore iniziale, un & # x201C; mania & # x201D; periodo in cui gli adolescenti hanno espresso la loro eccitazione in massa ai loro concerti e apparizioni pubbliche. Ma i Beatles, anche più dei loro predecessori, oltrepassarono questo palcoscenico per diventare una forza culturale, le loro composizioni e attitudini trasformarono il modo in cui la musica pop veniva vissuta da un gran numero di persone. In coincidenza con uno dei periodi più tumultuosi della storia degli Stati Uniti, i Beatles & # x2019; la musica rifletteva la sua era ma la trascendeva, così che anche adesso rimane fresca per ogni generazione successiva che la scopre.

 Ecco sette modi in cui i Beatles hanno cambiato l'America per sempre.

1. I Beatles hanno alzato il tiro per la qualità di idolo per adolescenti.

Prima che i Fab Four arrivassero in America, la scena pop scricchiolava sul fascino di una manciata di ragazzi netti, dai denti perlati, la cui musica era fabbricata come le loro immagini del ragazzo della porta accanto. Le loro carriere sono state dirette da produttori e uomini del settore che hanno trasformato gli ingranaggi della macchina di successo che la musica pop era diventata all'inizio '60s. Invece dei deliri selvaggi del rock & # x2019; n & # x2019; roll pionieri come Little Richard o Jerry Lee Lewis, il genere era ora rappresentato da più gestori di canzoni gestibili come Fabian, Frankie Avalon, Bobby Rydell e Rickie Nelson.

Guarda Paul McCartney's mini bio:

I Beatles lanciarono aria fresca in quell'arido paesaggio di idoli per adolescenti. Non solo erano intriganti esotici con i loro accenti di Liverpudlian e il loro aspetto insolito, ma erano anche come quattro idoli adolescenti avvolti in un pacchetto luccicante. C'era Paul, quello carino e adorabile; John, quello intelligente e leggermente pericoloso; George, quello tranquillo e timido; e Ringo, quello divertente e sciocco. C'era qualcosa per tutti i gusti di adolescenti, reso ancora più allettante dall'uniformità della loro presentazione: i moptop abbinati, i completi abbottonati senza colletto e gli stivaletti con tacco cubano.

Una differenza importante tra i Beatles e la loro competizione di idoli per adolescenti, era che i ragazzi del Liverpool controllavano la propria presentazione. Con il loro manager Brian Epstein, hanno scelto il loro guardaroba, in gran parte derivato da amici alla moda che avevano fatto nei loro primi giorni ad Amburgo. Più significativamente, i Beatles controllavano anche la loro musica, basata su rhythm-and-blues e modelli Motown, non su Patti Page o Mitch Miller. Quando non coprivano il rock & # x2019; n & # x2019; rotolavano le castagne a loro piacimento, stavano componendo le loro canzoni, qualcosa che pochi idoli adolescenti potevano fare, anche quando erano in grado. Questo ha fatto la differenza. Oltre ad essere carini e carismatici, i Beatles avevano sostanza & # x2014; ed erano intenti a dimostrarlo.

2. I Beatles hanno fatto tendenza all'irriverenza nella cultura tradizionale.

Sebbene ci sia stato a lungo una tensione di comportamento irriverente e anti-autoritario nella cultura americana, i Beatles sono apparsi in un momento in cui l'intrattenimento americano ha cercato di essere un settore che la gente avrebbe rispettato, offrendo artisti sicuri proprio come Detroit ha consegnato auto sicure. Gli spacciatori di confine come il comico Lenny Bruce sono stati licenziati e persino perseguitati dall'America tradizionale come facinorosi. Agli americani piacevano i loro cattivi ragazzi con solo un soffio di pericolo, come James Dean con la sua guida veloce o Elvis con quei fianchi difficili da controllare.

Guarda John Lennon's mini bio:

Più autocosciente dei precedenti idoli pop, i Beatles riconobbero l'assurdità dell'apparato dello spettacolo e sembrarono determinati a prenderlo in giro. Durante gli incontri con la stampa, rispondevano di buon umore alle domande dei giornalisti o rispondevano senza senso. Mai docili come Elvis, che era immancabilmente educato con tutti gli adulti, non importa quanto fossero grossolani, i Beatles & # x2019; le battute durante le loro conferenze stampa potrebbero avere un vero morso nei loro confronti. La risultante anarchia era confusa e affascinante per gli adulti in egual misura.

Di tanto in tanto il gruppo spingeva un po 'troppo la propria irriverenza; un'osservazione di John Lennon che erano & # x201C; più grandi di Gesù & # x201D; ha provocato falò da album in alcune parti del paese e una temporanea flessione delle vendite nel 1966. Ma la maggior parte dei fan della musica pop ha apprezzato l'onestà del gruppo e si è fidata di loro. Questa fiducia si rafforzerebbe solo quando i Beatles continuarono a crescere e trasferirsi in aree più esoteriche musicalmente e politicamente. I giovani vedevano i Beatles come i loro rappresentanti culturali e seguivano l'esempio del gruppo. Non sarebbe molto prima che l'irriverenza diventasse nazionale e, dopo un po ', diventasse una caratteristica permanente della cultura giovanile americana (alcuni potrebbero dire tutta la cultura americana). I Beatles, un'unità autonoma con un atteggiamento dannatamente conseguenze, avevano a che fare con questa trasformazione come chiunque altro. 

3. I Beatles hanno reso i capelli lunghi per gli uomini accettabili, persino desiderabili.

Sembra ridicolo ora, ma prima che i Beatles arrivassero in America, & # x201C; longhair & # x201D; era un termine applicato a un gruppo molto ristretto di persone, principalmente artisti. & # X201C; Longhairs & # x201D; era un modo sprezzante di riferirsi ad alcuni musicisti classici, per esempio, o ai beatniks e ad altri bohémien. I capelli lunghi sono stati visti come parte di un eccentrico temperamento artistico, forse con una speciale esenzione per gli uomini religiosi di climi esotici che si sono fatti crescere i capelli e la barba in modo devozionale.

Guarda Ringo Starr's mini bio:

Quindi i Beatles si presentarono con i loro moptops & # x201C; & # x201D; La maggior parte delle prime notizie stampa del gruppo ossessionate dalle acconciature che ora considereremmo piuttosto ordinate e ordinate. In un caso, un giornalista chiede & # x201C; Dove hai preso quei capelli & # x2026;? & # X201D; è stato interrotto da John Lennon, che ha scherzato ironicamente, & # x201C; Intendi, & # x2018; hair-don & # x2019; ts & # x2019;. & # x201D; Come le loro uniformi da palcoscenico, i Beatles & # x2019; i tagli di capelli erano un prodotto dell'ingegno tedesco, proveniente dalla comunità artistica che adottò i Beatles ad Amburgo. Una volta stabilita, l'acconciatura ha assunto una vita propria mentre venivano prodotte parrucche Beatle e comici in spettacoli televisivi di varietà indossavano il look per risate facili. Non oltre a trarre profitto da tale insensatezza, i Beatles hanno visto crescere i loro conti bancari, anche se non era molto prima che il moptop fosse superato. Col passare del tempo e altri gruppi hanno seguito i Beatles & # x2019; ad esempio, i capelli sono diventati sempre più lunghi.

Nel 1966, i Beatles sfoggiavano peli sul viso. Il vero & # x201C; hippie & # x201D; lo sguardo era dietro l'angolo e i Beatles hanno guidato la tendenza. Entro la fine 'Anni '60, l'acconciatura da moptop appariva pittoresca rispetto all'aspetto da uomo di montagna adottato da così tante figure pop (Beatle George tra i più pelosi). I capelli lunghi sono diventati un significante, un segno di disprezzo per le norme sociali; di conseguenza, la maggior parte delle figure dell'establishment odiava l'aspetto hippie e gli attacchi agli hippy non erano inauditi nemmeno nei primi anni '70. Alla fine, però, anche i politici avevano i capelli che crescevano su orecchie e colletti e la rivoluzione fu vinta. Indossare i capelli lunghi non era più un atto provocatorio come lo era quando i Beatles lo fecero per la prima volta. È semplicemente diventata un'altra scelta.

4. I Beatles ci hanno psichedelizzato.

Sebbene ci fossero stati dei primi rumori sulla costa occidentale degli Stati Uniti, e Donovan stava iniziando a cantare sui superman del sole e & # x201C; facendo viaggi & # x201D; nel Regno Unito, i Beatles furono tra i primi e sicuramente i più vasti gruppi pop degli anni '60 ad infettare l'America tradizionale con il virus psichedelico. L'LSD era ancora una droga legale in America quando i Beatles iniziarono a cantare su & # x201C; spegnere la tua mente, & # x201D; ma tra un paio d'anni sarebbe fuorilegge, in gran parte a causa del suo profilo rialzato.

Guarda George Harrison's mini bio:

La prima indicazione che i Beatles erano entrati in una nuova fase di esplorazione fu l'ultima canzone del loro album del 1966 rivoltella. Il testo della canzone & # x201C; Tomorrow Never Knows & # x201D; sono stati paralizzati da un libro chiamato L'esperienza psichedelica: un manuale basato sul libro tibetano dei morti, scritto dall'avvocato dell'LSD Dr. Timothy Leary, dal guru Ram Dass e dall'accademico Ralph Metzner. Come la lingua del libro, & # x201C; Tomorrow Never Knows & # x201D; presentava testi astratti intrisi di una corrente sotterranea spirituale, e la musica corrispondeva al loro tono & # x2014; un drone di musica indiana si intrecciava attraverso un pattern di batteria ipnotico e incessante che sembrava in procinto di inciampare con ogni ripetizione, e vari effetti di nastro all'indietro ricorrenti creavano una confusione ultraterrena . La voce di John Lennon è stata elaborata in modo da sembrare vorticosa e distante. La risata di Paul McCartney è stata ripetuta e riprodotta all'indietro per produrre uno stormo di gabbiani piangenti.

I giovani impressionabili potrebbero eludere questo & # x201C; strano & # x201D; traccia sollevando un po 'presto i bracci dei loro fonografi, ma non ci sarebbe via di fuga dalla bomba intelligente psichedelica di & # x201C; Strawberry Fields Forever, & # x201D; i Beatles & # x2019; prossimo singolo. Dai suoi testi criptici (& # x201C; Niente è reale / E niente di cui preoccuparsi & # x201D;) ai suoi accordi insoliti e dissonanti, è stato trasandato fino in fondo, completo di una coda spaziale inondata in cetra indiana, violenti violoncelli, e strumenti al contrario. Ovviamente, presentava anche una grande quantità di melodia dei Beatles, rendendo appetibile tutta la stranezza.

Una delle 10 migliori hit, & # x201C; Strawberry Fields Forever & # x201D; imposta il modello per la piena fioritura dei Beatles & # x2019; jones psichedelici su Sgt Pepper & # x2019; s Lonely Hearts Club Band, un album spesso citato come l'album rock più influente mai registrato. Tutti lo ascoltavano, dai Beatles & # x2019; coetanei della scena musicale con gli adolescenti sulle loro radio a transistor. Il rock psichedelico (e le sue ispirazioni sullo stile di vita) diventeranno in seguito un aspetto importante della cultura degli Stati Uniti per i prossimi anni. Una volta pesati i Beatles, i mandarini e i cieli di marmellata non erano più la provincia esclusiva di una manciata di musicisti britannici e di chimici americani che li hanno ispirati.

5. I Beatles sono stati i pionieri del video musicale.

L'America divenne notoriamente il primo paese ad avere una rete televisiva interamente musicale quando MTV debuttò nel 1981. All'epoca, la rete esisteva principalmente per mostrare video musicali, che sarebbero diventati famosi quasi quanto le canzoni stesse quando artisti come Michael Jackson e Peter Gabriel ha iniziato a diventare innovativo. Il video musicale è diventato un segno distintivo degli anni '80, ma aveva radici molto precedenti. Come avrai intuito, i Fab Four erano a bordo abbastanza presto.

(L-R) il bassista Paul McCartney, i chitarristi George Harrison e John Lennon e il batterista Ringo Starr (sul retro) della band rock and roll 'Gli scarafaggi' esibirsi durante le prove per il loro aspetto 'The Ed Sullivan Show' il 9 febbraio 1964 a New York City, New York. (Foto di Michael Ochs Archives / Getty Images)

Le immagini accompagnate dalla musica risalgono agli albori del suono nei film e alcuni passaggi nei musical degli anni '30 e '40 potrebbero essere plausibilmente estratti per creare qualcosa di simile a un video musicale. C'erano anche jukebox cinematografici negli anni '40 che avrebbero interpretato film creati appositamente per promuovere una canzone. Questi erano chiamati Soundies. I francesi entrarono in azione producendo Scopitones negli anni '50 e '60. Soundies e Scopitones tendevano ad avere bassi valori di produzione, tuttavia, e il cinema era generalmente poco brillante.

I Beatles hanno cambiato tutto questo con il loro primo film A Hard Day & # x2019; s Night. Il film presenta diverse sequenze di canzoni complete che non necessariamente promuovono la trama del film ma servono invece come espressioni della musica. Il più famoso di questi è probabilmente la sequenza di & # x201C; Can & # x2019; t Buy Me Love, & # x201D; che presenta i Beatles che cavalcano attorno a un campo in modo giocoso. Il montaggio è rapido, il film viene accelerato e rallentato nel tempo con i loro movimenti, e c'è un uso creativo della fotografia aerea e di basso livello. In sostanza, & # x201C; Can & # x2019; t Buy Me Love & # x201D; è un video musicale.

I Beatles si sono basati su questo con due video indipendenti per il loro singolo a doppia faccia di & # x201C; Strawberry Fields Forever & # x201D; e & # x201C; Penny Lane. & # x201D; I cortometraggi sono stati girati per entrambi. Di gran lunga il più interessante è & # x201C; Strawberry Fields Forever, & # x201D; che ancora una volta trova la band in un campo, ma questa volta l'effetto non è spensierato e sciocco, ma spettrale e scomposto, con l'uso di film inverso, sovrapposizione e primi piani decentrati che creano una sensazione di disorientamento. Il film culmina con un pianoforte verticale che cade, il suo fronte esposto è coperto di vernice dal gruppo.

Da quando i Beatles avevano smesso di essere in tournée, questo tipo di film promozionali è diventato importante e avrebbero prodotto molti altri film per la TV e il cinema prima che la loro carriera si chiudesse. Molti altri artisti (tra cui George Harrison e Paul McCartney) avrebbero continuato a girare film simili negli anni '70 fino a quando MTV è arrivato e ha reso i video uno strumento standard di promozione dei dischi.

6. I Beatles hanno reso il mondo sicuro per i cartoni animati rock.

Era chiaro all'inizio della loro carriera che i Beatles & # x2019; l'appello non era limitato a una fascia d'età. Gli adolescenti costituivano la maggior parte del loro pubblico iniziale, ma anche le persone anziane, oltre a quelle più giovani, saltavano sul carrozzone. Un modo per attirare un pubblico molto giovane era incontrarli al loro livello, e così i Beatles approvarono la produzione di una serie animata settimanale che avrebbe caratterizzato la loro musica. Meno ricordato di alcuni dei loro altri exploit audiovisivi, Gli scarafaggi lo spettacolo di cartoni animati ha funzionato per tre stagioni su ABC-TV dalla metà alla fine degli anni '60 ed ha esposto i fratelli e le sorelle più giovani dei fan del Beatle alla musica dei Beatle.

Donne e ragazze a Toronto, in Canada, urlano di gioia durante una visita dei Beatles nella loro città. (Foto di Fox Photos / Getty Images)

Gli scarafaggi è stato il primo cartone animato di musica pop; probabilmente è stata anche la prima serie di cartoni animati basata su persone reali. Gli scenari erano sciocchi, ovviamente: John viene ridotto da una pozione; Ringo diventa matador; Paul viene rapito da uno scienziato pazzo che vuole che sposi sua figlia vampira; George viene coinvolto in un duello di surf con un personaggio di nome Surf Wolf. La storia di ogni episodio era principalmente una scusa per presentare due canzoni dei Beatles, alcune delle quali erano tagli piuttosto oscuri dell'album. L'animazione non era molto sofisticata, ma lo spettacolo era un punto fermo del sabato mattina dal 1965 al 1969 (gli ultimi due anni erano ripetizioni).

Sebbene i Beatles non fossero terribilmente affezionati alla serie e non partecipassero oltre la licenza della loro musica, è stato influente. Ne seguirono nuovi cartoni animati con gruppi rock sia reali (i Jackson 5, gli Osmonds) che inventati (Archies, Josie e Pussycats). In effetti, un nuovo genere di pop è stato coniato per riflettere la musica associata ai cartoni animati: bubblegum.

Quando i record di bubblegum erano in cima alle classifiche, i Beatles si erano lasciati alle spalle il mondo dei cartoni animati, ma non prima di dare il via libera alla produzione di un film animato a figura intera basato sulla loro canzone & # x201C; Yellow Submarine. & # x201D; La tavolozza psichedelica del risultato Sottomarino giallo il film rispecchiava più accuratamente i loro gusti a quel punto della loro carriera, anche se è interessante notare che lo show televisivo ha tentato di presentare & # x201C; Strawberry Fields Forever. & # x201D; Ancora una volta, tuttavia, i Beatles avevano aperto la porta e altre animazioni che coinvolgono la musica di Nilsson, Pink Floyd e varie band heavy metal seguiranno più tardi. Nonostante la sua influenza, Gli scarafaggi le serie di cartoni animati devono ancora essere ripubblicate su DVD, sebbene circolino varie versioni semi-legali e molte di esse possono essere visualizzate online in versioni di bassa qualità.

7. I Beatles hanno cambiato il modo in cui abbiamo vissuto la nostra musica.

Viviamo ora nell'era del download audio, quando gli ascoltatori di musica hanno maggiori probabilità di acquistare musica su Internet rispetto a un negozio di dischi e quando hanno maggiori probabilità di acquistare una canzone di successo di un artista rispetto a un intero album. In un certo senso, questo modo di acquistare musica rievoca un'epoca precedente l'arrivo dei Beatles, quando tutte le risorse erano concentrate sulla produzione di una canzone di successo. Una canzone verrebbe registrata, pubblicata su 78 o 45 giri al minuto. single e la gente lo comprerebbe o non lo comprerebbe. Se lo acquistassero, sarebbe un successo. I Beatles ai primi tempi prosperarono perché i loro singoli erano quasi sempre successi. Nell'aprile del 1964, a soli due mesi dal loro sbarco in America, le canzoni dei Beatle occuparono le prime cinque posizioni nella Tabellone Top 100 della classifica.

Sebbene questo fosse il modo accettato in cui l'industria discografica funzionava, i Beatles non si consideravano una macchina per singoli, anche se pubblicarono alcuni dei singoli di maggior successo nella storia della musica. Hanno cercato di rendere tutte le loro canzoni utili in un momento in cui le uscite degli album erano per lo più piene di materiale minore incluso per sostenere le vendite di una canzone di successo. C'erano state eccezioni a questa regola prima dei Beatles, come Frank Sinatra, che riuniva molti LP di canzoni che riguardavano un tema, o vari artisti jazz, il cui suono si evolveva ad ogni uscita del disco. Ma i Beatles furono i primi musicisti pop a creare album coerenti in cui ogni canzone era una parte importante del tutto. Hanno lavorato per rendere ogni album dei Beatles di alta qualità, dall'inizio alla fine. Hanno iniziato a sottolineare il primato dell'album sulla canzone di successo.

REGNO UNITO - 20 MAGGIO: Foto di BEATLES; John Lennon, Paul McCartney, Ringo Starr, George Harrison - posato, foto di gruppo - fuori Brian Epstein's casa Belgravia per Sgt. Lancio del pepe (foto di Jan Olofsson / Redferns / Getty Images)

Ironia della sorte, in America, gran parte di questo sforzo è stato annacquato dai Beatles & # x2019; Etichetta discografica americana, Capitol. Desideroso di più prodotto per riempire gli scaffali, Capitol avrebbe preso i Beatles & # x2019; British Parlophone rilascia e ridistribuisce i loro contenuti su più album, aggiungendo singoli che erano generalmente lasciati fuori dagli LP del Regno Unito e accorciando il tempo di esecuzione. Di conseguenza, c'erano quasi il doppio delle versioni statunitensi rispetto alle versioni britanniche. In rare occasioni, l'approccio volgare e negativo di Capitol darebbe ai fan degli Stati Uniti l'accesso alle canzoni che non erano disponibili nel Regno Unito (come & # x201C; Dizzie Miss Lizzie & # x201D; da Beatles VI), quindi i fan britannici dovrebbero ordinare gli LP degli Stati Uniti come importazioni! Ma la maggior parte delle volte, ciò che i fan degli Stati Uniti hanno sperimentato erano versioni confuse dei Beatles & # x2019; intenzioni originali. I Beatles non amavano le loro singole uscite mescolate con i raggruppamenti di canzoni che avevano assemblato con tanta cura, ma che era esattamente quello che Capitol fece. Vale la pena notare, tuttavia, che per quanto sgradevole questa pratica possa essere stata per i Beatles, è stato spesso un vantaggio per i fan americani, che potevano ascoltare tutti i loro successi preferiti in un formato di lunga durata.

La pratica è continuata fino a Sgt Pepper & # x2019; s nel 1967, quando i Beatles furono finalmente in grado di assicurarsi che entrambe le case discografiche pubblicarono la stessa versione dell'album, preservando la loro visione. Forse uno dei motivi per cui Sgt Pepper & # x2019; s ha la cache come un LP che detiene oggi è che è stata vissuta allo stesso modo in tutto il mondo. The Beatles & # x2019; le versioni successive, tutte considerate esempi per eccellenza di grandi album di musica pop, seguirono questo schema. Anche se ci sono stati estratti singoli strada dell'abbazia, per esempio, di solito è percepito come un insieme coeso che è meglio sperimentato in quel modo. Sebbene l'idea delle canzoni di successo non sia scomparsa, alcuni gruppi successivi, ispirati ai Beatles & # x2019; approccio, sarebbe diventato così focalizzato sul fare dichiarazioni di album negli anni '60 e '70 che non si sono nemmeno preoccupati di pubblicare singoli.

Nonostante alcuni Beatlemaniacs li considerino macellerie, molti fan americani hanno ancora un attaccamento sentimentale alle versioni statunitensi dei primi album dei Beatles. In questo momento, un cofanetto ristampa dei Beatles & # x2019; Gli album degli Stati Uniti risiedono nella Top 50 dei Tabellone tabella degli album. Nel 50 ° anniversario del loro arrivo qui, i Beatles possono ora essere vissuti ancora una volta quando gli americani li hanno incontrati per la prima volta & # x2014; con tutti i successi inclusi!

Di Joe McGasko

    ALTRE STORIE DALLA BIOGRAFIA

    Storia e cultura

    Cinque afro-americani dimenticati nella storia

    Ognuno di questi pionieri ha realizzato una prima per gli afroamericani

    • Di Joe McGaskoJun 17, 2019
    Storia e cultura

    5 fatti su Oscar Wilde: Love Triangles, Debauchery e The Beatles

    Oscar Wilde è nato il 16 ottobre 1854. Oltre al suo canone pubblicato, la colorata vita di Wilde come pilota e bon vivant vittoriano lo ha portato dall'adorazione dei toast della città fino al fondo, seguendo uno degli scandali più salaci dell'epoca.

    • Di Bio StaffJun 24, 2019
    Celebrità

    Come i Beatles si sono uniti e sono diventati la band più venduta di tutti i tempi

    I Fab Four erano solo un gruppo di adolescenti amanti della musica di Liverpool prima di diventare icone culturali e musicali.

    • Di Colin Bertram, 13 agosto 2019
    Storia e cultura

    Da American Slave a American Man: The Escape of Frederick Douglass

    Il 3 settembre 1838, Frederick Douglass fuggì verso la libertà e trovò la sua vocazione come voce principale nel movimento abolizionista.

    • Di Joe McGaskoJun 18, 2019
    Celebrità

    Incontra Brian Epstein, l'uomo che ha scoperto i Beatles

    Brian Epstein ha portato i Beatles dai club sotterranei di Liverpool ad essere il più grande atto musicale del mondo.

    • Di Colin BertramJun 24, 2019
    Storia e cultura

    Festa della parità femminile: 7 attivisti che hanno cambiato la storia

    Per celebrare la Giornata dell'uguaglianza delle donne, scopri di più su alcune attiviste che hanno combattuto per i diritti delle donne sulla lunga strada verso l'uguaglianza.

    • Di Sara KettlerJun 14, 2019
    Storia e cultura

    Wedded, Unbedded, and Beheaded: The Human Side of Louis XVI and Marie Antoinette

    Il re Luigi XVI salì al trono il 10 maggio 1774. Diamo uno sguardo più intimo al re e a sua moglie Maria Antonietta: il buono, il cattivo e il cattivo.

    • Di Joe McGaskoJun 21, 2019
    Storia e cultura

    Leader dei nativi americani del selvaggio West

    Le storie di eroismo, tenacia e coraggio del West americano non erano riservate solo al cowboy: molto prima di lui c'era il nativo americano, la cui diversità culturale e spirituale, nonché la sua profonda connessione con la terra, costituivano un ricco…

    • Di Eudie PakJun 18, 2019
    Storia e cultura

    La storia non l'ha uccisa: la storia dietro 'Doctor Zhivago'

    Recentemente restaurato e ripubblicato in occasione del suo 50 ° anniversario, "Doctor Zhivago" è diventato una delle più grandi storie d'amore del cinema.

    • Di Joe McGaskoJun 24, 2019
    Caricamento in corso ... Vedi di più



    Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

    Biografie di personaggi famosi.
    La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.