Biografia di Winnie Mandela

  • Scott Jenkins
  • 0
  • 2456
  • 11
Winnie Mandela era la controversa moglie di Nelson Mandela che trascorse la sua vita in vari ruoli governativi.

Chi era Winnie Mandela?

Nata a Bizana, in Sudafrica, nel 1936, Winnie Mandela ha intrapreso una carriera di lavoro sociale che ha portato al suo coinvolgimento nell'attivismo. Ha sposato il leader del Congresso Nazionale Africano Nelson Mandela nel 1958, anche se è stato imprigionato per gran parte dei loro quattro decenni di matrimonio. Winnie Mandela divenne presidente dell'ANC Women's League nel 1993 e l'anno successivo è stata eletta in Parlamento. Tuttavia, i suoi successi sono stati anche contaminati da condanne per rapimento e frode. È deceduta il 2 aprile 2018, a Johannesburg & # x201A; Sud Africa. 

Carriera iniziale: lavoro sociale

Nato Nomzamo Winifred Madikizela il 26 settembre 1936, a Bizana, un villaggio rurale nel distretto del Transkei in Sudafrica, Winnie Mandela si trasferì infine a Johannesburg nel 1953 per studiare alla Jan Hofmeyr School of Social Work. Il Sudafrica era sotto il sistema noto come apartheid, in cui i cittadini di origine africana indigena erano sottoposti a un rigido sistema di caste, mentre i discendenti europei godevano di livelli molto più alti di ricchezza, salute e libertà sociale.

Winnie completò i suoi studi e, sebbene ricevesse una borsa di studio per studiare in America, decise invece di lavorare come prima assistente sociale medica nera all'ospedale Baragwanath di Johannesburg. Una professionista dedicata, è venuta a conoscere attraverso il suo lavoro sul campo del deplorevole stato in cui vivevano molti dei suoi pazienti.

A metà degli anni '50, Winnie incontrò l'avvocato Nelson Mandela, che all'epoca era a capo dell'African National Congress, un'organizzazione con l'obiettivo di porre fine al Sudafrica's sistema di apartheid di segregazione razziale. I due si sposarono nel giugno del 1958, nonostante le preoccupazioni di Winnie's padre sulla coppia'differenza di età e Mandela's costanti impegni politici. Dopo il matrimonio, Winnie si trasferì a Mandela's casa a Soweto. In seguito divenne legalmente nota come Winnie Madikizela-Mandel.

Confinanza e Leadership

Nelson Mandela è stato regolarmente arrestato per le sue attività e preso di mira dal governo durante i suoi primi giorni di matrimonio. Alla fine fu condannato all'ergastolo nel 1964, lasciando Winnie Mandela a crescere da sole le loro due figlie, Zenani e Zindzi. Ciò nonostante, Winnie giurò di continuare a lavorare per porre fine all'apartheid; è stata coinvolta furtivamente con l'ANC e ha mandato i suoi figli in collegio nello Swaziland per offrire loro un'educazione più pacifica.

Controllata dal governo, Winnie Mandela è stata arrestata ai sensi della legge sulla repressione del terrorismo e ha trascorso più di un anno in isolamento, dove è stata torturata. Dopo il suo rilascio, ha continuato il suo attivismo ed è stata incarcerata più volte.

In seguito alle rivolte di Soweto del 1976, in cui furono uccise centinaia di studenti, fu costretta dal governo a trasferirsi nella città di confine di Brandfort e messa agli arresti domiciliari. Ha descritto l'esperienza come alienante e straziante, ma ha continuato a parlare, come in una dichiarazione della BBC del 1981 sulla potenza economica del Sud Africa nero e la sua capacità di rovesciare il sistema.

Nel 1985, dopo che la sua casa fu distrutta da un incendio, Winnie tornò a Soweto e continuò a criticare il regime, cementando il suo titolo di "Madre della Nazione". Tuttavia, è diventata nota anche per aver sostenuto ritorsioni mortali contro cittadini neri che hanno collaborato con il regime dell'apartheid. Inoltre, il suo gruppo di guardie del corpo, il Mandela United Football Club, ha guadagnato una reputazione di brutalità. Nel 1989, un ragazzo di 14 anni di nome Stompie Moeketsi fu rapito dal club e successivamente ucciso. 

Libertà e accuse di violenza

Attraverso un complesso mix di manovre politiche interne e indignazione internazionale, Nelson Mandela fu liberato nel 1990, dopo 27 anni di prigione. Gli anni di separazione e le tremende agitazioni sociali avevano comunque irrimediabilmente danneggiato il matrimonio di Mandela e le due si separarono nel 1992. Prima di allora, Winnie Mandela era stata condannata per rapimento e aggressione a Moeketsi; dopo un appello, la sua condanna a sei anni è stata infine ridotta a un'ammenda.

Anche con la sua convinzione, Winnie Mandela è stata eletta presidente dell'ANC's donne's League. Quindi, nel 1994, Nelson Mandela ha vinto le elezioni presidenziali, diventando il Sudafrica's primo presidente nero; Successivamente Winnie è stato nominato viceministro delle arti, della cultura, della scienza e della tecnologia. Tuttavia, a causa delle affiliazioni e della retorica viste come altamente radicali, fu espulsa dal suo gabinetto dal marito nel 1995. La coppia ha divorziato nel 1996, dopo aver trascorso alcuni anni insieme da quasi quattro decenni di matrimonio.

Winnie Mandela apparve davanti alla nazione'la Commissione per la verità e la riconciliazione nel 1997, ed è stata ritenuta responsabile di "gravi violazioni dei diritti umani" in relazione alle uccisioni e alle torture attuate dalle sue guardie del corpo. Mentre i leader dell'ANC hanno mantenuto la distanza politica, Winnie ha continuato a seguire un seguito di base. È stata rieletta in Parlamento nel 1999, per poi essere condannata per frode economica nel 2003. Si è rapidamente dimessa dal suo incarico, sebbene la sua condanna sia stata successivamente annullata.

Nel 2010 Standard serale intervista, Winnie ha fortemente criticato l'arcivescovo Desmond Tutu e il suo ex marito, denigrando Nelson Mandela'la decisione di accettare il premio Nobel per la pace con l'ex presidente sudafricano F.W. de Klerk. Winnie in seguito ha negato di fare le dichiarazioni. 

Nel 2012, un anno prima di suo marito'Alla morte, la stampa britannica pubblicò una email composta da Winnie Mandela, in cui criticava l'ANC per il suo trattamento generale del clan Mandela.

Morte ed eredità

A seguito di estese visite in ospedale per il trattamento di un'infezione renale, Winnie Mandela è deceduta il 2 aprile 2018 a Johannesburg.

Un portavoce della famiglia ha confermato la morte, dicendo: "La famiglia Mandela è profondamente grata per il dono della sua vita e anche quando i nostri cuori si spezzano al suo passaggio & # x201A; esortiamo tutti coloro che l'adorano a celebrare questa donna straordinaria."

Nonostante i conflitti, Winnie Mandela è ancora ampiamente venerata per il suo ruolo nel porre fine al Sudafrica's politiche oppressive. La sua storia è stata oggetto di un'opera, libri e film, il suo personaggio interpretato da molte attrici diverse in numerose produzioni. È stata interpretata dall'attrice Alfre Woodard nel film televisivo del 1987 Mandela; di Sophie Okonedo nel film TV Signora Mandela (2010); e di Jennifer Hudson nel film del 2011 Winnie.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Biografie di personaggi famosi.
La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.